madia cornice con apertura a scrigno ante in pelle sintetica vince il premio good design award 2020

Good Design Award 2020

Un nuovo anno, un nuovo inizio. Tante le aspettative, per tutti. Per Pianca il 2020 si è chiuso con un’ottima notizia, l’annuncio della vittoria di un nuovo Good Design Award, assegnato alla madia Cornice. Una ragione in più per inaugurare con grinta il 2021.

Il 27 dicembre, la giuria del Chicago Athenaeum, di concerto con lo European Centre for Architecture, Art, Design and Urban Studies, ha decretato i progetti meritevoli dei Good Design Awards. Tra questi, nella sezione furniture 2020, c’è la madia Cornice di Pianca.

“Delle migliaia di designer e produttori che hanno partecipato quest’anno, i vincitori del Good Design 2020 hanno conquistato la giuria non solo per la loro estetica, ma anche per la loro incomparabile funzionalità, stabilendo gli standard più elevati nel loro settore” ha dichiarato Christian Narkiewicz-Laine, critico di architettura e curatore dei Good Design Awards. “Il design non riguarda solo l’oggetto creato, ma anche l’esperienza ad esso legata, come ci fa sentire, pensare ed imparare.”

dettaglio apertura terminale a scrigno madia Cornice design Pianca studio

Dettaglio apertura terminale a scrigno madia Cornice

Perfettamente in linea con questo modo di concepire il design è la filosofia di Pianca: “Thinking, Loving, Living”, di cui si fanno portavoce tutti i suoi prodotti. La madia Cornice, in particolare, è stata premiata per la visione innovativa che porta con sé, a livello spaziale e funzionale. Pensata con cura in ogni dettaglio, opera una rottura dei classici schemi, mettendo in discussione il concetto di limite.

La cornice, costituita da un telaio verniciato epossidico nero, borda tutti i pannelli, evidenziando il dislivello rispetto al top. Il piano ribassato, laccato o rivestito in pelle sintetica, assume così la configurazione di un vassoio, uno spazio “aggiuntivo”, predisposto per accogliere oggetti personali o complementi di vario tipo, dalla lampada al vaso.

Una nuova spazialità è espressa anche dalle ante laterali, che si aprono a scrigno, modificando la consueta fruizione delle mensole interne e l’immaginario legato a questa tipologia di mobile. E’ un dettaglio costruttivo interessante, perché si rivela esteticamente e funzionalmente solo nell’uso quotidiano.

Go back

Iscriviti alla nostra newsletter digitando la tua e–mail qui:

    On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy